I nuovi adempimenti in materia di Responsabilità Amministrativa delle Persone Giuridiche (D. Lgs. 231/2001)

L’ANAC ha pubblicato le “Linee guida per l’affidamento di servizi a enti del terzo settore e alle cooperative sociali” (Delibera ANAC 32 del 20 gennaio 2016)

Tra le indicazioni necessarie ai fini degli affidamenti pubblici si evidenzia, per la complessità della tematica, il rispetto delle norme del D.Lgs. 231/2001 sulla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche.

Anche il Nuovo Codice degli Appalti dà importanza all’adozione da parte delle udienze del modello di individuazione della responsabilità amministrativa   delle persone giuridiche ai sensi del D. Lgs. 231/2001.

Infatti la nuova disciplina dei criteri di esclusione dalle gare viene mitigata, in presenza di determinate altre condizioni, dall’adozione di un modello idoneo a prevenire reati o illeciti.

Il riferimento, sebbene non espresso, é proprio all’adozione di un modello che risponda ai criteri ed ai principi fissati dal D. Lgs. 231/2001.