Delibera relativa alle decisioni per la cessione del credito

Si passa alla discussione sul prossimo punto all’ordine del giorno: dichiarazioni concernenti la volontà di utilizzare la cessione del credito quale mezzo di pagamento dei lavori. In-carico all’amministratore per l’esecuzione di ogniattività necessaria al fine dell’ottenimento della detrazione fiscale. Delibere conseguenti”

Il Presidente concede la parola all’Amministratore il quale illustra, nel dettaglio, tutti gli incombenti che si renderanno necessari per ottenere i benefici fiscali ai quali i condòmini avranno diritto per l’esecuzione degli interventi previsti dai computi metrici redatti dal progettista incaricato dal condominioo.

Precisa che rimane diritto di ogni condòmino scegliere di utilizzare in proprio la detrazione alla quale avrà diritto, calcolata in proporzione della sua quota millesimale sull’intero ammontare della spesa sostenuta che darà diritto alla detrazione, ovvero di cedere autonomamente il proprio credito d’imposta.

Poiché l’impresa aggiudicataria dell’esecuzione dei lavori si é resa disponibile ad accettare, quale mezzo di pagamento dei lavori che saranno realizzati, la cessione del credito fiscale, riducendo l’ammontare della fattura in ragione del credito fiscale ceduto (c.d. sconto in fattura), l’Amministratore ritiene utile precisare che laddove i condòmini non intendano avvalersi di tale opportunità, saranno tenuti al pagamento della quota dei lavori in proporzione millesimale sul totale della spesa alle scadenze che saranno deliberate ed approvate dall’assemblea.

Chiede, pertanto, ai condomini presenti di manifestare la loro volontà in ordine all’utilizzo della cessione del credito quale strumento di pagamento dei lavori deliberati e di obbligarsi, altresì, a sottoscrivere le dichiarazioni ed i moduli che saranno necessari per consentire la cessione del credito all’impresa esecutrice dei lavori.

Ricorda infine che l’amministratore deve essere fornito di specifica autorizzazione allo svolgimento di ogni piùopportuno adempimento previsto dalla legge per la cessione a terzi del beneficio fiscale.

Dopo la discussione, il Presidente invita i presenti a manifestare la loro volontà circa la cessione del credito e l’incarico all’amministratore per il compimento di ogni atto necessario per lo scopo:

si dichiarano favorevoli alla cessione del credito quale mezzo di pagamento dei lavori, ai patti ed alle condizioni indicate nel contratto di appalto la cui bozza é stata in precedenza approvata i sigg.ri Condòmini:

(nome e cognome – codice fiscale – sottoscrizione del condòmino)

(nome e cognome – codice fiscale – sottoscrizione del condòmino)

(nome e cognome – codice fiscale – sottoscrizione del condòmino)

I seguenti Condòmini, invece, dichiarano di voler utilizzare in proprio la detrazione o procedere personalmente allacessione del credito, impegnandosi al contempo  a corrispondere la quota dei lavori da loro dovuta alle scadenze così come in prosieguo deliberate:

(nome e cognome – codice fiscale – sottoscrizione del condòmino)

(nome e cognome – codice fiscale – sottoscrizione del condòmino)

(nome e cognome – codice fiscale – sottoscrizione del condòmino)

Lascia un commento